Studio su impianti mascellari a carico immediato

Inserimento di un impianto dentale post-estrattivo con carico immediato: riabilitazione su impianti mascellari “full-arch”

di Marco Mozzati, Valentina Arata, Giorgia Gallesio, Federico Mussano, Stefano Carossa

Studio del Dr. Marco Mozzati sull'uso del carico immediato per impianti mascellari full-arch

Marco Mozzati illustra come l’uso del carico immediato porti a benefici simili alle terapie standard nel caso di impianti mascellari

Contesto. Ad oggi, solo pochi studi in letteratura hanno riportato evidenze cliniche sull’applicazione di impianti immediati post-estrattivi nella mascella: tali studi, inoltre, risultano piuttosto limitati nelle casistiche prese in esame

Metodologia. Tra gennaio 2001 e gennaio 2009, sessantacinque (65) partecipanti (32 donne, 33 uomini), con una età media di 60.5 anni (fascia di età, 43-83 anni), hanno subito da parte dell’equipe del Dr. Marco Mozzati trecentotrentaquattro (334) impianti dentali in alveoli post-estrattivi e a carico immediato. Il periodo di monitoraggio è stato di 2 anni.

Risultati. Tutte le protesi si sono dimostrate stabili e solo sette (7) impianti sono falliti durante il monitoraggio, per una percentuale del 100% di sopravvivenza delle protesi e del 97.9% di sopravvivenza degli impianti nell’arco di due (2) anni. La media (deviazione standard) misurata di impianto osseo è stata di 0.50 (0.27) millimetri all’applicazione, 1.90 (0.51) millimetri dopo 1 anno e 2.06 (0.49) millimetri dopo 2 anni.

Conclusioni. I risultati di questo studio condotto – tra gli altri – da Marco Mozzati, mostrano una percentuale di sopravvivenza degli impianti a carico immediato eseguiti su alveoli post-estrattivi paragonabile a quella di impianti mascellari standard

Implicazioni cliniche. Il carico immediato da 4 a 6 impianti su alveoli post-estrattivi può essere considerato una valida procedura per il trattamento della mascella edentula.

L’articolo completo può essere scaricato presso il sito publmed.gov.

Leave a reply